top of page

ENTRO FINE MESE 770 ed INVIO DICHIARAZIONI DEI REDDITI

Entro il 31 Ottobre 2017 dovranno essere inviate le dichiarazioni modello 770 2017 anno d'imposta 2016.

Entro questa data sarà anche possibile modificare senza sanzioni oppure inviare quelle Certificazioni Uniche relative alle ritenute operate nei confronti dei professionisti nell'anno 2016 che non fossero ancora state comunicate entro i termini previsti.


Ricordiamo che:

- per l'omessa applicazione o versamento delle ritenute fiscali viene applicata una sanzione che può andare dal 20 al 30 per cento,

- per la dichiarazione infedele è prevista una sanzione che va dal 90 al 180 per cento delle ritenute non versate.


Ovviamente vi è la possibilità di sfruttare il ravvedimento operoso.

Per i tributi dell’A­gen­zia delle Entrate, il ravvedimento operoso viene precluso solo dopo la ricezione della notifica degli atti di liqui­dazione o di accertamento, comprese le comunicazioni bonarie.

In passato, invece, il ravvedimento era precluso anche solo nel caso in cui la violazione fosse già stata consta­ta­ta op­pure fossero iniziati ac­ces­si, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento.


Inoltre si ricorda che a fine mese scade anche il termine per la presentazione in via telematica delle Dichiarazioni dei Redditi 2017 anno imposta 2016 e relative dichiarazioni IRAP sia per le persone fisiche che per le società.






bottom of page